Lattoferrina

Un ingrediente, mille benefici.

Una rivoluzionaria materia prima: innova il tuo prodotto con la lattoferrina

La lattoferrina è una glicoproteina che offre moltissime applicazioni ed effetti benefici: supporta il sistema immunitario, ricostituisce la flora intestinale, svolge un effetto antivirale, ripristina le carenze di ferro, per dirne alcuni.

BICT E NZMP, I TUOI PARTNER PER L’INNOVAZIONE



Gli ingredienti di alta qualità della NZMP, l’esperienza e l’innovazione di Fonterra e il team di Ricerca & Sviluppo di Bict, garantiscono una fornitura di eccellente qualità, che può essere affiancata da un servizio completo per chi desidera anche sviluppare una referenza innovativa con questa poliedrica materia prima.

Fonterra è un fornitore leader a livello globale; fornisce ingredienti NZMP a circa 130 mercati in tutto il mondo.

Gli ingredienti NZMP sono prodotti attraverso i processi ad altissimi standard di qualità di Fonterra, che mettono a frutto la vasta conoscenza casearia della Nuova Zelanda. La catena di fornitura di Fonterra, completamente controllata e monitorata, è sicura in ogni fase e assicura l’integrità degli ingredienti in tutta la filiera, dalle fattorie ai canali di distribuzione e di rivendita.

BICT, PIÙ DI UN SEMPLICE FORNITORE

Il nostro team R&S ti supporta dalla progettazione alla fornitura della materia prima e infine allo sviluppo del tuo prodotto a base di lattoferrina.

Non siamo semplici fornitori, ma collaboratori che lavorano con te in maniera sinergica per innovare e garantirti una fornitura costante di materie prime bioattive.


  • Assicuriamo una fornitura di lattoferrina concorrenziale, costante e di eccellente qualità
  • Sviluppiamo e produciamo prototipi per formule specifiche
  • Garantiamo qualità e sicurezza
  • Forniamo campioni di prova
  • Offriamo assistenza tecnica, testing, ricerca e sviluppo

Raccontaci il tuo progetto

APPLICAZIONI

Lattoferrina, l’ingrediente bioattivo ideale per la tua innovazione

Food
Food supplements
Cosmetics
Veterinary

Richiedi prezzi e campioni

Ti supportiamo perché tu possa ricevere la giusta tipologia di lattoferrina per la tua formula, al giusto prezzo.

Per richiedere un campione, maggiori informazioni o inoltrare un ordine, ti chiediamo di compilare il form qui a lato in maniera dettagliata.

    Cerchi Lattoferrina per:
    Ho letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei miei dati personali al solo scopo di poter essere contattato.

    parallax background

    Dalla ricerca, le innumerevoli proprietà della Lattoferrina



    Dal 1939, quando è stata identificata per la prima volta da Sorensen nel latte vaccino, grazie alla ricerca la lattoferrina ha espresso innumerevoli proprietà: tra queste, caratteristiche antivirali, antimicotiche e antibatteriche, oltre a proprietà prebiotiche che intervengono sul microbiota intestinale e della pelle.


    Si tratta di una glicoproteina molto piccola – 703 aminoacidi ad azione ferro-trasportatrice ed immunitaria – derivante dal latte: è presente in grandi quantità nel colostro, importantissimo per la protezione del neonato, ma anche nell’organismo adulto, dove è parte dei globuli bianchi neutrofili, e nel quale scorre attraverso il plasma, le lacrime e la saliva.

    LE PROPRIETÀ DIMOSTRATE

    La lattoferrina supporta il sistema immunitario

    La lattoferrina è quindi una molecola di protezione ancestrale, che ottimizza e interviene in maniera precoce a supporto del sistema immunitario umano e animale, regolando e controllando alcune sostanze che le cellule di difesa (granulociti e linfociti) rilasciano a volte in maniera eccessiva in caso di malattia, e che provocano sintomi come febbre persistente, dolore e talvolta danni ai tessuti.

    Antivirale, antibatterica, antimicotica

    La funzione principale della lattoferrina, o lattotransferrina, è quella dell’omeostasi del ferro, ossia del trasporto e della regolazione della concentrazione del ferro nell’organismo. Si lega infatti a questo e lo trasporta dalla giunzione intercellulare, dove avviene lo scambio fra una cellula e l’altra, al sangue e viceversa.

    È anti-virale e anti-batterica: il legame con il ferro sottrae quest’ultimo ai fluidi corporei impedendogli di essere vettore per molti virus, in particolare quelli respiratori, e alcuni batteri. Questo processo si è dimostrato efficace contro l’Herpes simplex, citomegalovirus, coronavirus e HIV; è risultato inoltre importante nella lotta contro alcune micosi, come ad esempio quelle provocate dalla Candida.

    Vuoi saperne di più?